Il Giardino dei Ciliegi
Soc.Coop.Soc.
Via per Milano 89/91
22070 Bregnano
Partita IVA:03134900137
sito creato con Wix.com
Vittoria Castiglioni
2017

Il giardino dei ciliegi

Soc.Coop.Soc.

Via per Milano 89/91
22070 Bregnano
Partita IVA:03134900137

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon

Somministrazione di farmaci

L'’asilo nido si attiene alla procedura prevista dal “Protocollo sanitario asili nido, micronidi e strutture similari per l’infanzia” Prot. N. 823/0 del 25/07/2005 ASL della provincia di Como.

NON VENGONO SOMMINISTRATI FARMACI ad eccezione dei seguenti casi:

• Episodi critici a frequenza non prevedibile: sono i così detti farmaci salva vita. La somministrazione del farmaco deve essere formalmente richiesta preventivamente dal genitore o dai tutoli legalmente nominati attraverso la compilazione del modulo Richiesta somministrazione farmaci". L’autorizzazione è da riferirsi solo al primo intervento d’urgenza, dovendosi provvedere successivamente ad avvertire i familiari e/o il servizio di emergenza.

Terapia da assumere in maniera continuata:

si tratta di terapia continuata conseguente a patologia cronica. La somministrazione del farmaco deve essere formalmente richiesta preventivamente dal genitore o dai tutoli legalmente nominati attraverso la compilazione del moduloRichiesta somministrazione farmaci”.

Le sopra citate richieste devono essere accompagnate da una relazione del medico curante da cui emerga chiaramente la stretta necessità di provvedere alla somministrazione di farmaci durante il periodo di permanenza in collettività.

 

Rischio di convulsioni febbrili:

viene somministrato un farmaco antipiretico quale il paracetamolo (Tachipirina) solo nel caso in cui, dopo aver avvisato il genitore dello stato febbrile del bambino (37,5°), dopo aver chiesto l’allontanamento secondo quanto previsto dal protocollo sanitario (>38,5°) se lo stato febbrile aumenta (>39°) in concomitanza con l’impossibilità oggettiva da parte del genitore di raggiungere tempestivamente il nido. La somministrazione deve essere comunque preventivamente comunicata al genitore.

La somministrazione del farmaco deve essere formalmente richiesta preventivamente dal genitore o dai tutoli legalmente nominati attraverso la compilazione del modulo Richiesta somministrazione farmaci. In mancanza di autorizzazione preventiva la somministrazione del farmaco non verrà in alcun caso effettuata.

 

Da ultimo sarà cura dei genitori, ovvero del tutore legale, di informare con sollecitudine  l’asilo nido su qualsiasi variazione terapeutica intervenisse nel corso del periodo di frequenza del minore in ordine a quanto sopra.