71lQDzknHmL.jpg

Orso buco

Questo è un libro dove la parte figurativa è affidata a macchie e forme di colore.
I cerchi e i lunghi rettangoli di Nicola Grossi, oltre a rappresentare i protagonisti della storia, danno anche il senso del movimento, dei luoghi e dello spazio-tempo in una composizione fluida e perfettamente compiuta e consistente.

In secondo luogo questo è un libro che si poggia su un ritmo perfetto.
Presentazioni, rivelazioni, assecondamenti dell’aspettativa e colpi di scena sono dosati con un equilibrio impeccabile facendo sì che il lettore si senta, sempre al momento giusto, accompagnato, divertito e spiazzato.
Non c’è mai un punto di rottura tra storia e ascoltatore; insieme procedono al passo di un duetto perfetto nel quale non ci si allunga, non ci si annoia, non ci si spaesa, non ci si perde mai.

Infine questo è un racconto ideale per la lettura ad alta voce e per essere memorizzato, quasi come un mantra giocoso, dai bambini.

Editore: Minibombo
.....buona lettura!